21
Mar
10

Calamosca

Calamosca

 

Riparata dai venti di maestrale

accogli nell’incavo dei Tuoi seni

il verde smeraldo

del Mare nostrum

a mezzanotte la luna si dà voluttuosa

alle lievi carezze del mare

a mezzogiorno sulle onde

appena increspate

infiniti giochi pirotecnici d’oro

venire scoppiettanti dall’orizzonte

la dove il mare bacia il cielo

l’infinito mi viene incontro

oppure il sogno

 

Pietro atzeni

Advertisements

1 Response to “Calamosca”


  1. 1 Giovanna Amoroso
    aprile 2, 2010 alle 1:42 pm

    “Dove il mare bacia il cielo…”

    Semplicemente il paradiso…

    Un caro saluto
    Giovanna


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: