07
Set
10

>Clochard senza volerlo

>

Clochard senza volerlo
Ovvero un disoccupato finito in rovina


Sono con te
che mattone su mattone
costruisci le case
sono con te
che lavorando il legno
le arredi
sono con te che le illumini
con te che dai l’acqua
sono con te
che produci il cibo per vivere
con te che me la tieni pulita
sono con te
che dai istruzione
con te che vigili sulla nostra sicurezza
sono con te
che ti prendi cura della mia salute
sono con tutti quelli che lavorano
per rendere la nostra vita più gradevole
sono con voi
ma sopra tutto con quelli come me
uscivo al buio
e al buio rientravo
e ora
clochard senza volerlo
ho lavorato tanto
pagato lautamente questa politica
che avrebbe dovuto tutelarmi
ed è stata di fatto
il mio aguzzino

Pietro Atzeni

Annunci

0 Responses to “>Clochard senza volerlo”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: