21
Lug
11

Angelo caduto

Angelo caduto


Ci sarà in questo mondo

qualcosa senza lustrini

e riflettori

per cui valga la pena di vivere?

Ci sarà qualcosa

oltre l’imperio degli istinti animali?

Cerco di quadrare il bilancio

inutilmente

come incessante eco

dal profondo un lamento

rimbomba

davanti ai miei occhi

luminoso e abbagliante

il cielo si getta nel mare

all’orizzonte

apoteosi in questa terra

e io

vago in attesa

schiavo della materia

dolente

nato spirito

Pietro Atzeni

Annunci

0 Responses to “Angelo caduto”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: